Chef Mike ed Elio al Girotonno 2018.

Girotonno 2018 l’esordio degli Stati Uniti d’America.

E’ stato motivo di orgoglio per me, sin dal ricevimento dell’invito, sia presenziare a tale manifestazione sia lavorare spalla a spalla con lo Chef Michael Filosa.

Se Mike è a Segrate ed Elio a Napoli vi chiederete, come è nato il piatto presentato?

Ve lo racconto subito. Essendo l’esordio entrambi avevamo un po’ di timore e dubbi sul cosa fare e cosa non fare. Dopo una lunga serie di messaggi, email e foto l’idea sembra esser pronta. Era il 3 maggio, mi reco a Milano, una di quelle giornate dove la pioggia sembri non cessare mai. Giunto a Segrate mi dirigo all’Osteria dei Fauni, un locale molto accogliente e ben curato. Ad attendermi entrambi i “padroni” di casa Chiara e Mike, dopo qualche battuta e presentazioni di rito si entra in cucina.

Tra idee abbozzate su carta e prove al piatto, da li a poco il piatto da presentare era pronto.

Eccoci a Carloforte, dopo il Giappone detentore del titolo tocca a noi. Parte l’inno e saliamo sul palco. Mike ed io presentiamo il piatto alla giuria, entrambi con voce un po’ tremolante data l’emozione.

Restiamo increduli del risultato e della votazione ottenuta… siamo in FINALE.

La nostra esperienza alla Tuna Competition termina senza nessun premio da innalzare, ma sicuramente rientro orgoglioso e fiero di aver lavorato di fianco ad una GRANDE persona e grandi CHEF. Le strette di mano e le parole spese dalla giuria tecnica valgono molto, sempre più fiero dei risultati ottenuti.

Grazie mille MIKE !!!

htpp://www.osteriadeifauni.it/

“Chiara, italiana doc, dirige con esperienza la sala, Mike, made in Philadelphia, compagno d’affari e nella vita, è lo chef che dà vita a piatti d’alta cucina. Insieme hanno rilevato l’Osteria, famosa per la sua pregiata cantina, che da qualche anno gestiscono con passione e calore”.

 

“Tarantello”  appena scottato confettura di pomodoro, di peperoni rosso e giallo crema di melanzane e vele di pane guttiau.

 

 

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *